Cossignano per "Piccolo Comune Amico" del Codacons


A pochi giorni di distanza dalla comparsa sulle prestigiose pagine del Corriere della Sera, Cossignano torna a far parlare di se. Qualche settimana infatti, il Codacons, assieme a Coldiretti, Fondazione Symbola, Touring Club Italiano, Autostrade per l'Italia, Intesa San Paolo, SisalPay, e il patrocinio di Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e Uncem (Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani) ha aperto ufficialmente le votazioni per "Piccolo Comune Amico" (progetto creato con l'intento di promuovere lo sviluppo dei Comuni italiani con meno di 5000 abitanti) annoverando tra i candidati proprio Cossignano! Unica realtà del Piceno a concorrere, sono cinque le categorie in cui è possibile votarlo: Agroalimentare, Artigianato, Innovazione Sociale, Cultura Arte Storia, Economia Circolare.
Un prezioso progetto sociale questo del Codacons per individuare e premiare 25 Comuni che ospitano eccellenze del territorio italiano e che tende a valorizzare quelli che sono i patrimoni culturali tra i più importanti del paese, i Comuni appunto.
In attesa dei risultati e delle "premiazioni" non resta che votare!

Per maggiori info e per sapere come votare clicca qui.

Di seguito la pagina del Corriere Adriatico di Lunedì 2 Marzo 2020:


Post popolari in questo blog

Piacere, Cossignano

13^ edizione della sagra del fritto misto all'ascolana: la tradizione torna a Cossignano

Ciao Paolo